Un terremoto di magnitudo 6 ha colpito il centro Italia mercoledì 24 agosto 2016. Nuove scosse sono tornate a colpire duramente il 26 e il 30 ottobre, continuando a infierire su un territorio e una popolazione già in forte difficoltà. I cittadini delle aree interessate hanno bisogno di accedere ai beni di prima necessità oltre a ricevere assistenza a lungo termine. Tutte le donazioni a questo fondo sosterranno esclusivamente attività di soccorso e di recupero.

1.256.439 €

raccolti

15725 Donatori

giorni rimanenti 56

Terremoto Centro Italia
Ansia, paura, speranze e disperazione nell'area dove mercoledì 24 agosto un terremoto del 6° grado ha devastato cittadine e paesi nel centro Italia, provocando centinaia di morti, tra questi molti bambini e centinaia di feriti.
Molti paesi sono stati praticamente rasi al suolo dalle scosse: la prima, fortissima, alle 3.36 nella notte di mercoledì, le altre di intensità minore ma sempre devastanti, fino all'alba. Poi lo sciame sismico che ha continuato a gettare nel panico la popolazione. Il 26 ottobre due nuove violente scosse, seguite da un nuovo sciame sismico, hanno provocato nuovi ingenti danni al territorio e costretto migliaia di persone ad abbandonare le proprie abitazioni.

LA CAMPAGNA
TIM, Il Corriere della Sera, TgLa7 e Starteed si sono attivati per raccogliere fondi da destinare alle popolazioni delle zone devastate dal terremoto, che ha colpito duramente, tra gli altri, i comuni di Amatrice, Accumoli, Arquata del Tronto e Pescara del Tronto e successivamente a Castelsantangelo sul Nera, Visso, Ussita e Preci. Il bilancio delle vittime è pesante e numerosi edifici sono andati distrutti. I fondi serviranno per finanziare iniziative di ricostruzione, come già avvenuto in occasione di altri eventi analoghi che in passato hanno colpito il nostro Paese.

Grazie a questa piattaforma di Crowdfunding dedicata è possibile donare e sostenere le vittime del terremoto anche con la propria carta di credito in modo facile, veloce e sicuro. Un contatore indica in tempo reale il risultato, che verrà devoluto interamente sul conto corrente di Banca Prossima dedicato a Un AiutoSubito.

Ora tocca a tutti noi donare e condividere!

Grazie

Le donazioni alla campagna sia di privati che di imprese sono ammesse alle agevolazioni fiscali previste dalla normativa italiana: deduzione dal reddito imponibile o detrazione dall’imposta. L'estratto conto da cui risulti il bonifico o il pagamento con carta di credito ha valore di ricevuta.

Scegli il tuo contributo

Seleziona un importo predefinito e procedi alla donazione
con Carta di Credito o Bonifico Bancario.

oppure decidi il tuo importo:

Con il sostegno di
Questo sito utilizza dei dolci cookie per monitorare e personalizzare l'esperienza di navigazione degli utenti. Continuando a navigare si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito. Per avere più informazioni o modificare le impostazioni sui cookie clicca qui .